Rivedere le proprie posizioni

La vicenda dei pescatori indiani – presunti pirati – ed uccisi a mitragliate – si presume, anche in questo caso – dai Marò italiani attualmente trattenuti in India, ha visto la posizione ufficiale italiana “subire” dall’inizio della vicenda una parabola di cambiamenti che mi permetto di riassumere succintamente:

  • Assolutamente non sono stati loro a sparare;
  • Non sono stati loro a sparare e poi erano in acque internazionali;
  • Erano in acque internazionali;
  • Siamo addolorati per la morte dei pescatori, ma eravamo in acque internazionali;
  • Vanno bene 10 milioni di rupie?

Ad ognuno trarre le proprie conclusioni.

About these ads

One thought on “Rivedere le proprie posizioni

  1. Infatti. Io su fb ho una compagnia militare che sta difendendo a spada tratta la posizione dei marò: io non conosco i fatti, ma SE sono colpevoli, e ripeto SE, dovremmo difenderli perché italiani, e dovremmo considerare niente la vita degli indiani?

    Non ci sto. Io sono persona tra le persone, m’importa la colpa e l’innocenza, e non la nazionalità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...