Voglio vedere cosa avanzerà!

la storia del ricevimento a base di junk food offerto da Trump, in tempi di shutdown del governo federale, la potete leggere – anche su Il Post.

Tra le tante (serie) accuse alla sua presidenza questa è forse la meno grave… ma, diciamolo, anche pr un americano medio, un redneck, un elettore trumpiano, esiste cosa peggiore del junk food freddo, non mangiato appena pronto?

Annunci

lezioni di romanesco

Battisti, le prime parole nel carcere di Oristano: “Sono malato, ora sono cambiato”

Ecco, questo è proprio il caso in cui va usata l’espressione “sticazzi” al posto di “mecojoni”.

La serietà si trasmette col DNA

Gaia Tortora, che di “cose” nella sua vita ne ha viste…, conferma, ce ne fosse bisogno, che un giornalismo serio, attento e “puntuto” è possibile, anche in un’emittente come La7, molto “attenta” alle posizioni governative.

Cialtroni

l vostro difetto non è l’incapacità, ma l’arroganza.
La vostra colpa non è di non aver idea di come si governi un Paese, ma quello di credere di saperlo fare e di aver fatto credere di saperlo fare.

Prosegue sulla pagina dell’autore: Mauro Berruto.