Dispersi

il sito USA Love Home Swap, che gestisce scambi di casa principalmente per ragioni turistiche, ha stilato una classifica dei 50 luoghi turistici più visitati al mondo. Basandosi sui dati delle biglietterie o su stime, quando non si paga il biglietto.

Italia? Nada. Zero. Gnente. No Colosseo, no Torre di Pisa, no Vaticano (che non è Italia, ma vabbè…). Tra le avvertenze indicano che non sono inseriti luoghi, come Piccadilly Circus a Londra, in cui è praticamente impossibile distinguere i turisti dai normali passanti. Al Colosseo c’è la biglietteria….

Qui c’è la classifica (con posti sorprendenti) come pubblicata da Far&Wide, ed appresso un’infografica riassuntiva.

Continua a leggere
Annunci

Ah, liberalizziamoci…

“I film andranno prima in sala, poi sulle piattaforme”: in arrivo un decreto del Governo

Un pezzo di Repubblica si occupa della lotta, comprensibile ma di retroguardia – tra gli esercenti delle sale cinematografiche che cercano di invertire un cambiamento di modello di fruizione del film in atto da anni –  per un calo “fisiologico” da concorrenza –  e più recentemente per la concorrenza della rete.

La regola viene certificata dal decreto: sono 105 i giorni previsti perchè l’opera audiovisiva possa essere ammessa ai benefici che la legge riconosce alle opere cinematografiche. Ma i termini sono ridotti a dieci giorni se l’opera è programmata per tre giorni (o meno) feriali, con esclusione del venerdì, sabato e domenica. Di sessanta giorni se l’opera è programmata in almeno ottanta schermi e dopo i primi ventuno giorni di programmazione e ha ottenuto un numero di spettatori inferiori a 50 mila. La riduzione è ammessa solo se nel periodo di programmazione non è stata fatta attività di lancio e promozione sulla successiva disponibilità dell’opera attraverso fornitori di servizi di media audiovisivi.

Qual’è la parolina magica? “I benefici che la legge riconosce alle opere cinematografiche”, ovvero soldi. Contributi pubblici. Contributi dei contribuenti. Tra i quali, io. Che non sono affatto contento di finanziare un’industria già clamorosamente ricca come quella cinematografica.

Chi cazzo vuoi che se ne accorga? Io. (51)

Come un Titanic sul Tevere, barcone incagliato dal 2010 (link)

Tiber II

La cosa è tanto grottesca da sembrare impossibile. Ma a Roma, non esiste l’impossibile. È vero, il relitto giace sulle sponde del Tevere, all’altezza di Lungotevere della Vittoria. Qui sotto la fine della Tiber II, nel 2008, incagliata dalla piena sotto Ponte Sant’Angelo.

Il “Chi cazzo vuoi che se ne accorga” è dovuto al fatto che di tanti articoli che ne parlano nessuno si domandi come abbia fatto il relitto a risalire il Tevere controcorrente per più di 3 Km, da Ponte Sant’Angelo a Lungotevere della Vittoria.

Le ultime dalla Capitale immorale…

Roma, abusi a Tor di Quinto: Frongia sotto inchiesta per Marra senior
Le indagini dopo le spettacolo del Cirque du Soleil condotte dal fratello di Raffaele (link)
———————————————————————————————————-
Maltempo Roma, ancora allagamenti e disagi. Cede muro al Pincio, alberi caduti a Marconi e Colli Aniene
Difficoltà alla circolazione in varie zone, dal centro alla periferia. In mattinata aveva ceduto una parte della parete progettata dal Valadier (link)
———————————————————————————————————-
Comune Roma, la resa sugli alberi: “Monitoraggi a vista inutili”
Memoria di giunta del 2 ottobre: “Servono strumenti hi-tech”. E lunedì crollati 101 tronchi (link)
———————————————————————————————————-
Gli autisti Atac diventano scrutatori del referendum che boicottano
Chi conterà (e controllerà) le schede del referendum che potrebbe mandare in soffitta l’Atac? Gli autisti dell’Atac. (link)
———————————————————————————————————-
Atac, da 600 a 227 nuovi bus. Raggi: “Tria va contro Roma”
La sindaca ridimensiona le promesse sui mezzi in arrivo e attacca il ministro per il taglio ai fondi per le buche (link)
———————————————————————————————————-
Tor di Valle, le ammissioni di Parnasi: «Tutti i politici mi cercavano e io versavo soldi»
«Guardi, quando arrivano le elezioni io ricevo 100 WhatsApp, 100 telefonate, “vediamoci, vediamoci, vediamoci”, a pioggia, ovviamente cerco di filtrare» (link)

Dagli amici mi guardi Dio…

Schermata 2018-11-06 alle 09.40.20.png

Quel poveretto che ha perso tutta la sua famiglia dice: “L’ho affittata, ma non mi hanno detto nulla.” –  In un paese normale per affittare una casa si fa un contratto, che deve essere registrato, in cui devono essere riportati i dati dell’accatastamento. Sono curioso di sapere quale “accatastamento” sia mai stato fatto… e mi piacerebbe sapere se il proprietario, così generoso verso i suoi “amici”, abbia incassato il canone in “nero”.

Con la sola forza del pensiero…

… ti incastro a vita.

L’istituto della prescrizione trova fondamento nel venir meno, con il passare del tempo, dell’interesse dello Stato a punire determinate condotte.

È un punto di vista, anche condivisibile per certi versi… con qualche obiezione, magari, ma… la conseguenza di un tale assunto non può diventare

..con la richiesta di rinvio a giudizio il decorso della prescrizione dovrebbe bloccarsi per sempre.

Cosa? Sottomesso al capriccio di un magistrato (a pensar male), oppure alla farraginosità del sistema giudiziario? Rinvio a giudizio, per una delazione, un sospetto… magari senza uno straccio di indizio? L’idea che il Dr. Di Matteo propone su Il Fatto vorrebbe malamente porre rimedio a dei problemi reali, che portano grave nocumento alla nostra società.

Remember, remember…

The Fifth of November

Remember, remember!
The fifth of November,
The Gunpowder treason and plot;
I know of no reason
Why the Gunpowder treason
Should ever be forgot!
Guy Fawkes and his companions
Did the scheme contrive,
To blow the King and Parliament
All up alive.
Threescore barrels, laid below,
To prove old England’s overthrow.
But, by God’s providence, him they catch,
With a dark lantern, lighting a match!
A stick and a stake
For King James’s sake!
If you won’t give me one,
I’ll take two,
The better for me,
And the worse for you.
A rope, a rope, to hang the Pope,
A penn’orth of cheese to choke him,
A pint of beer to wash it down,
And a jolly good fire to burn him.
Holloa, boys! holloa, boys! make the bells ring!
Holloa, boys! holloa boys! God save the King!
Hip, hip, hooor-r-r-ray!