Ma figurati, capita. E gli altri?

Il ministro Poletti dice che…

«Sto male nel vedere il mio nome messo vicino alle schifezze che ci sono. Sono indignato. Quelle cose non c’entrano nulla con il sottoscritto, sentire messa in discussione la propria reputazione è intollerabile».

e poi

«Sapevamo tutti che Salvatore Buzzi era stato condannato per omicidio… ma noi, che viviamo in questi mondi, pensiamo che ci sia la possibilità di cambiare la propria vita».

Siccome sono disposto a credere che davvero il ministro non sapesse delle storie di Buzzi, ci mancherebbe… sono cose che capitano (chi di noi non finisce a cena con qualche omicida…), non lo prendiamo neanche in considerazione questo Buzzi. Gli altri, eh?

Degli altri nella foto, dico, che vogliamo dire?

Lo scamiciato a destra è l’allora sindaco Alemanno. In maniche di camicia per non far stare a disagio Luciano Casamonica in maglietta azzurra (incensurato, per carità).

Annunci

One thought on “Ma figurati, capita. E gli altri?

  1. Pingback: Il silenzio è d’oro (2) | Pizzeriaitalia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...