Il Presidente della Repubblica

Ferve il dibattito su chi votare come Presidente della Repubblica dopo le imminenti dimissioni di Giorgio Napolitano. La “traduzione” della notizia è che adesso si fanno “coram populo” quelle trattative che una volta venivano fatte all’ombra delle segrete stanze. Non c’è più neanche il ritegno…

Io non so chi sarà il nuovo Presidente, mi auguro solo non sia uno che si mette a piangere solo per aver parlato con un’italiana astronauta, tanto insopportabile da essere malvista da tutta la comunità scientifica, e militare.

E vorrei che, prima di lagnarsi dello scempio in cui la politica ha ridotto il suo/nostro paese, si rileggesse il suo CV per rammentare che di “quella” politica è stato elemento organico dal 1953, quando entra per la prima volta in Parlamento, al 2006 quando viene eletto al Quirinale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...