La vita. Oltre la morte.

No, non si tratta delle promesse di vita eterna del cattolicesimo. Non si tratta neanche di pratiche esoteriche o diabolici patti con il lato oscuro della forza. Si tratta più semplicemente (eufemismo) del nostro paese, un incubo di leggi e burocrazia in cui persino morire non è facile.

Avvocato morto più di tre mesi fa. Ma per l’anagrafe è ancora vivo. (link)

Leggete e poi riflettete su una noterella del giornalista: “in realtà, i tempi lunghi, rientrano in una procedura ordinaria“. Questo è l’aspetto davvero agghiacciante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...