Vincè, fammi capire…

Vincenzo Visco, già Ministro delle Finanze e Ministro del Tesoro, parla a Repubblica delle sue idee e fa le pulci agli annunci di Matteo Renzi:

Professor Visco, perché è inaccettabile abolire la tassa sulla prima casa?
“Perché le prime case non sono tutte uguali. La mia casa a Roma vale circa un milione, la villa di Arcore ne varrà dieci e un appartamento in periferia vale 100 o 200 mila euro. Un fisco che tratta questi patrimoni nello stesso modo è un fisco profondamente ingiusto”.

Comincio dal fondo: parliamo di “patrimoni”? Si? Allora parliamo di una tassa “patrimoniale”… bisogna che qualcuno avvisi la Camusso. E poi… che vuol dire “vale”? Vincè… quel milione di euro lo vedrai solo nel momento in cui la tua casa l’avrai effettivamente venduta, sino a quel momento la tua casa rappresenta solo un costo, anche per il solo mantenimento.

Come si potrebbe fare allora?
“Si potrebbe mettere un tetto che consenta di escludere dalla tassa sulla prima casa i redditi bassi. Ma abolirla per tutti non ha senso”.

Ma ad essere tassata è la “proprietà” od il reddito? Perché non sempre c’è nesso tra le cose… abitare in una casa di proprietà non implica una capacità reddituale: la casa potrebbe essere stata ereditata, per dire. E la tassa locale, o sugli immobili, dve essere detraibile dall’imponibile delle persone fisiche… non mi pare corretto imporre una tassa (neanche “leggera”) e poi considerare quegli importi reddito “disponibile”.

Renzi dice che il Pd non deve più essere il partito delle tasse. Non è d’accordo?
“Capisco che la destra, quando ero ministro, abbia montato una campagna sostenendo che noi eravamo il partito delle tasse. Solo perché abbiamo cominciato a colpire l’evasione. Non capisco perché dobbiamo accettare quell’accusa. Obama fa pagare le tasse ai ricchi per finanziare il welfare.”

Vero. Obama fa pagare le tasse ai ricchi. Vincè, verissimo. Però…, non ti pare che la qualità e l’efficienza del sistema pubblico americano (statale e federale) è incomparabilmente superiore al nostro (pur con tanti “difetti”). Ed ancora… le aliquote USA sono molto diverse rispetto alle nostre… vediamole queste “tasse dei ricchi” (link):

Queste le aliquote per i single:

Single_rates

Queste per gli sposati n comunione dei beni:

comunionedeibeni

Questi per gli sposati in separazione dei beni:

separazionedeibeni

Nel pezzo di Repubblica Visco parla di tassazione (da ripristinare, se non aumentare) e di lotta all’evasione (endemica piaga, mai oggetto di vera “lotta”) ma non spende una sola parola sul taglio ad una spesa pubblica, spesso clamorosamente superiore ai pari servizi degli altri paesi europei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...