Non si sa mai

Il prefetto Franco Gabrielli ha firmato un’ordinanza che vieta per tutta la giornata dell’8 dicembre, a aprtire dalle 24 del giorno prima, il trasporto di carburanti, Gpl e metano in tutta Roma, compreso il Grande raccordo anulare, l’8 dicembre. (link)

In tutta l’area del GRA – che va ricordato è un’autostrada – non si possono rifornire i benzinai, o i serbatoi delle caldaie a gasolio nei condomini non allacciati al gas. L’area del GRA è circa il doppio della superficie di tutto il comune di Milano.

Mentre a partire da domenica 6 dicembre fino alle 18 di mercoledì 9, restrizioni sui trasporti di armi e esplosivi, nonché di “attività suscettibili di essere strumentalizzate per eludere il dispositivo di sicurezza”. Tra queste, anche le “riprese cinematografiche e televisive che comportino l’utilizzo di armi ad uso scenico e di mezzi ed equipaggiamenti fac-simili a quelli in uso alle forze di polizia e alle forze armate”. Lo stop alle suddette riprese cine-tv sarà in vigore per le intere giornate del 7 e dell’8 dicembre.

Mi pare si stia rasentando il “grottesco” ma, per il principio di precauzione, se non succederà nulla (come ovviamente mi auguro), avrà avuto ragione il prefetto. In un impeto di tolleranza nei confronti delle popolazioni mediorientali non sono previste restrizioni per le “lingue di Menelik”.

Annunci

One thought on “Non si sa mai

  1. Vabbè non è così importante che arrivino forniture di carburanti in un giorno festivo. E se così lo fosse, il casino e l’ingorgo totale globale sul GRA ci sarà oggi e domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...