Il debito pubblico (un’azione educativa)

Hai voglia a discutere del debito pubblico, della sua ineluttabilità, delle sue cause, di come arginarlo, di spending review, di cippa di lippa…. un paio di cose sembra siano comunque assodate: i governi ci dicono che “i conti sono in ordine” (ma il debito aumenta), i governi ci dicono che molta parte è di competenza degli enti locali, tutti (o quasi) concordano nell’imputare alla spesa sanitaria “magna pars” del buco.

Oggi si scopre una voce di spesa pubblica che simboleggia in modo quantomai lampante la sciagurataggine (si può dire?) di certi amministratori e di come, sotto certe forme “dignitose”, si nascondano soldi non proprio ben spesi.

La regione Basilicata in data 15 dicembre 2015 ha siglato un

impegno contabile numero 6807 dell’esercizio 2015 per 460.000 euro «al netto di Iva», come si legge nella deliberazione numero 1616, e decisa «per favorire un’azione informativa ed educativa finalizzata alla promozione e allo sviluppo del patrimonio paesaggistico, storico e culturale della città di Matera quale Capitale europea della cultura nel 2019».

Come si ottiene tutta questa serie di benefici locali? Con la trasmissione da parte della RAI della serata di capodanno da Matera. Si, quella che ha festeggiato il nuovo anno alle 23:59, quella in cui si sono trasmessi messaggi con bestemmie… quella. Un ente pubblico (la regione) paga (con i soldi dei contribuenti) un ente pubblico (RAI) per fare quello che la RAI dovrebbe fare (non obbligatoriamente da Matera) gratis. A questo si aggiungono € 130.000,00 di convenzione alberghiera per ospitare (si, paga la regione) le maestranze RAI. Che almeno non mangiano a carico della regione ma, sempre dei contribuenti, a carico della RAI, con € 60,00 di diaria prevista in casi simili. (link)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...