E qui comando io, e questa è casa mia

Spero vivamente sia falsa (almeno lacunosa) la ricostruzione che il Corriere da della vicenda dell’immobile della sede PD di via dei Giubbonari a Roma. Se così non fosse la cosa avrebbe del clamoroso e dello scandaloso (nel resto del mondo), mentre qui da noi si guarda con affettuosa simpatia al partito del primo ministro, capofila degli ultimi governi… perché è sentimentalmente “attaccato” alla sua vecchia sede locale.

Solo che questo “attaccamento” avrebbe una storia…:

  • la sede, una volta Casa del Fascio, viene requisita dal Comune di Roma e nel 1946 affidata per un anno all’allora partito Comunista, per 320 lire mensili.
  • Il partito continua ad occupare i locali per 40 anni, quando nel 1986 il canone viene portato a 12.000 lire mensili.
  • Dopo oltre 20 anni, durante la sindacatura Alemanno, il canone passa ad € 1.200,00 mensili. Questo appare agli occhi degli occupanti come un intollerabile abuso e decidono di autoridursi il fitto: da 1.200,00 a 102,00 euro.
  • Inizia il contenzioso con il Comune, e il Comune vince su tutta la linea…

Adesso che anche il TAR del Lazio ha confermato lo sfratto ed il debito, il PD si appresta ad obbedire alle leggi ed ai tribunali della Repubblica, come ogni buon cittadini deve fare…

Noi non ci muoviamo. Il ricorso è pronto e siamo pronti a resistere allo sgombero. Ci stanno arrivando attestati di solidarietà e anche soldi da tutta Europa.Siamo a via dei Giubbonari da 70 anni, con una concessione del ‘46 che durava solo un anno perché l’edificio doveva essere demolito. Negli anni tanti segretari hanno sollecitato, invano, il Comune a regolarizzare la situazione».

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...