Rispettare i limiti (sono “rispettabili”?)

L’ASTRAL, società della Regione Lazio competente sulla rete viaria, è ben conscia della drammatica situazione della SR Pontina, nota per la sua grande sinistrosità e, quando va bene, per le pessime condizioni in cui è tenuta è per i grandi ingorghi che si creano. Per questo, invece di allegare la sede stradale (o realizzare la famigerata autostrada per Latina) decide di abbassare ai limiti di velocità: da Roma a Latina a 60 km/h.

Lambo.jpg

Non che le condizioni della strada e della viabilità consentano punte molto superiori… ma in una strada a due corsie, con carreggiate separate, 60 km/h sembrano davvero pochi.

Annunci

2 thoughts on “Rispettare i limiti (sono “rispettabili”?)

  1. Storia vecchia; sulla Salaria hanno abbassato i imiti tra Roma Settebagni e Passo Corese a 50 km/h, perché non hanno i soldi per mettere i guard rail attorno agli alberi. La Polizia Locale di Montelibretti ne è felice, ma quando devono scrostare qualcuno dagli alberi (che continuano ad andare addosso agli automobilisti) chiamano i Carabinieri.
    https://edue.wordpress.com/2011/12/10/fare-cartello/
    Ah, quella Lambo della Stradale adesso allieta la bretella Fiano – Passo Corese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...