Minima Immoralia

Una storiella di sanità, corruzione, malaffare ed inefficenze in cui ci rimettono i contribuenti (al solito). Viene alla ribalta della cronaca per un marginale coinvolgimento di Virginia Raggi, la candidata sindaco a Roma per il M5S.

Giuseppe Crocchianti era riuscito a ottenere mille euro in cambio di ogni singola prestazione chirurgica che in realtà nascondeva una terapia yag laser da 75 euro. Un ricarico consistente che — secondo le ispezioni avviate dalla Asl regionale nel 2009 — solo nel 2006 avrebbe comportato un extra-costo per il servizio sanitario regionale di 1.922.321 euro. (link)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...