Abbiamo già sbagliato una volta…

L’editoriale di Gianfranco Giardina su DDay.it è talmente condivisibile da risultare quasi imbarazzante per i soggetti chiamati in causa, ed i molti altri non citati, ma altrettanto responsabili del disastro del sistema televisivo italiano.

Il Governo Italiano, in linea con la visione europea della società dell’informazione e con gli obbiettivi di inclusione di tutti i cittadini nel mondo della comunicazione on-line, vede il digitale terrestre come piattaforma di fornitura di servizi interattivi anche a coloro che, mentre hanno familiarità con il mezzo televisivo, sono poco inclini all’utilizzo di computer e di Internet. Ne trarranno beneficio i cittadini, che potranno usufruire, comodamente seduti nel proprio salotto, di molti servizi che attualmente richiedono di recarsi ad uno sportello, e le pubbliche amministrazioni che potranno non solo snellire le loro procedure, ma migliorare capacità di ascolto e risposta nel rapporto con gli utenti che esse sono chiamate a rappresentare e servire”. Parole che lette ora fanno ridere. O forse, piangere. (link)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...