Pezza. Peggio del buco.

La storia del “picchiatore” fuggito, non aveste presente il caso, è qui. Oggi arrivano novità da Milano, e da Roma, che ondeggiano tra il grottesco ed il comico.

Un mandato d’arresto europeo: lo chiede la procura che ‘rivuole’ a Milano Nicolas Aitor Orlando Lecumberri, il 23enne dj spagnolo diventato picchiatore seriale di passanti.

Ma ce l’avevate, l’avete fatto uscire… e adesso il mandato europeo? Ma vi ci mandano!

Ma c’è dell’altro… da Roma, dal C.S.M.:

Il consigliere del Csm Pierantonio Zanettin chiede al Comitato di presidenza di aprire una pratica alla Prima Commissione, competente sui trasferimenti d’ufficio dei giudici, per “valutare eventuali profili di incompatibilità, sotto il profilo dell’appannamento dell’immagine di terzietà e imparzialità, per il magistrato coinvolto“.

Terzietà ed imparzialità” non sembrano entrare nella vicenda in questione. Sciatteria, incapacità, inesperienza? Forse. Ma non si può dire: il magistrato italiano non può esserlo, per definizione. Al massimo può macchiarsi di “terzietà ed imparzialità“… ma non lo cacciamo. No, lo trasferiamo.

Advertisements

One thought on “Pezza. Peggio del buco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...