Viaggio in Italia

L’Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade, | ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole. | Onestà tedesca ovunque cercherai invano, | c’è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina; | ognuno pensa per sé, è vano, dell’altro diffida, | e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé.

(Johann Wolfgang von Goethe – 1813 – 1817)

Il Viaggio in Italia di Goethe lo potete leggere  da soli, io vi racconto di un altro viaggio, un viaggio di studio, di uno scenziato, di un biologo cinese che ha deciso di partecipare ad un convegno  su “Black Yeast (Funghi Neri Meristematici)” all’Università della Tuscia, nei giorni scorsi.

Atterra a Fiumicino giovedi e si avvia, con i treni, verso Viterbo. Una cosa che nessun italiano farebbe mai. I treni Roma-Viterbo sono come la materia oscura nell’universo: esistono, ma non si sa quando partono. Se partono.

ferrovia-roma-viterbo-7

Fatto sta che il nostro cinese impiega, appunto da Roma a Viterbo, 6 ore di treno (si, pioveva, anche tanto). Dopo aver perso il primo pomeriggio di lavoro, partecipa alla giornata seguente e, per non sbagliare, salta i lavori del sabato e torna a Fiumicino in taxi. Da Viterbo. In taxi.

Cosè che volevamo organizzare? Le Olimpiadi? Cosa?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...