Dov’è il rispetto, la giornata della donna?

È la domanda che si pone la sessantunenne marchigiana di cui leggo su Repubblica, salita agli “onori” delle cronache per un giro di insulti alla presidente della Camera.

La signora rivolgeva alla Boldrini il seguente pensierino:

Boldrini sei una puttana andicappata vattene a casa fai la cosa giusta x una volta vaiiiii viaaaaa

(temo sia solo una coincidenza la citazione di Spike Lee)

La Boldrini decide di rendere pubblici i messaggi e gli insulti ricevuti, con nome e cognome degli autori. La signora marchigiana (di cui è bene e pio si taccia ormai anche il nome) si “ravvede” e si scusa (pare effettivamente) con la Presidente della Camera. Potrebbe finire così se non fosse che, inevitabilmente, i social network ripagano con la stessa moneta. Sono rimasto molto stupito dallo stupore della signora agli insulti che ora riceve:

Ma se continuano li denuncio, ma come è possibile, io l’ho detto a una persona, mi sono scusata e ora lo dicono a me? Dov’è il rispetto, la giornata della donna? Quanto si sentono bravi? Si sentono migliori di me? “. (link)

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...