Umberto, non te la prendere..

We would not die in that man’s company
That fears his fellowship to die with us.
Non moriremo in compagnia di quegli uomini
che temono di morire insieme a noi.

Le parole che Enrico V pronuncia nel monologo di San Crispiano (Atto 4, scena 3) mi vengpno in mente nel leggere la curiosa accoppiata nel catenaccio del titolo del Corriere.it di oggi in cui Umberto Eco, scrittore, storico, saggista e brillante erudito, si ritrova accanto al pur simpatico Carlo Pedersoli (in arte Bud Spencer), figura storicamente legata alle sberle ed ai fagioli.

Screenshot 2016-12-27 13.25.15.png

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...