Strapparsi i capelli

alberto_asor_rosaIl Prof. Asor Rosa, che qui accanto dimostra di averne ancora…, sarà diventato un novello Yul Brinner durante la sua battaglia (persa) contro l’apertura di un McDonald vicino al Vaticano.

Franco bechis (visto su Dago) nel breve video appresso ripoprta la questione alle dimensioni più consone: il nulla, la fuffa.

Non che io sia un fan di Mc Donald, anzi, lo considero tra i meno appetibili tra i fast food (che tendo a frequentare comunque assai poco), ma lo strapparsi le vesti da parte di chi invocava il “vade retro polpetta” mi era parso decisamente fuori luogo ed eccessivo, considerato il mare di paccottiglia e schifezze che fioriscono intorno alle attrazioni turistiche di Roma.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...