Hanno fatto 13!

La scorsa settimana un uomo di nome Mike Johns stava portando a passeggio il suo Rottweiler di sei anni su una spiaggia dell’Isola di Vancouver, nella provincia canadese della Columbia Britannica. Mentre camminavano il cane si è soffermato su qualcosa che a Johns sono sembrate subito delle ossa, ma diverse da quelle di balena e leoni marini che spesso si ritrovano sulla spiaggia, che si affaccia sull’Oceano Pacifico. Si è avvicinato e ha trovato una tibia e un perone umani, che finivano in un piede scheletrico infilato in una calza bianca e in una scarpa da ginnastica. Quello trovato da Johns è il 13esimo piede umano ritrovato nella Columbia Britannica dal 2007.

Il resto, con spiegazione (deboluccia), su Il Post

Annunci