Libertà vo’ cercando

all’articolo 4 si spiega che gli utenti «hanno il diritto» di utilizzare «a condizioni eque e non discriminatorie software, proprietario o a sorgente aperta, contenuti e servizi leciti di loro scelta». Come è noto, su computer e dispositivi mobili Apple, non è possibile installare software a sorgente libera. (link)

Sarà…, ma è un “diritto” od un “obbligo”? L’iPhone è chiuso. Ma lo sai prima di acquistarlo, non è una sorpresa a posteriori. Allora voglio poter intervenire sulle centraline dell’auto, sulla gestione del condizionatore, sul firmware della fotocamera… e poi voglio vedere i servizi di streaming (a cui sono abbonato) anche in Nuova Zelanda ed a Las Vegas…

Sono stata spiegata? (cit.*)

Contatto l’help Apple perché per tre volte in una settimana è stato bloccato il mio AppleID, con conseguente mancato accesso ad iCloud, iTunes,mail… eccetera.

  • Ah, hai chiesto di cambiare la password?”
  • “No. il mio ID Apple è stato bloccato.”
  • “Ed hai cambiato la password!”
  • “No. L’ho solo sbloccato. E vengo automaticamento loggato out (si dice?) dagli account di iTunes, Mail e iCloud, per cui sono costretto ad inserire di nuovo la password… che non è cambiata.”
  • “È normale quando chiedi il cambio password.”
  • “Non ho chiesto, e non ho fatto, alcun cambio password!”
  • “Vediamo se ho capito bene: hai chiesto un cambio password e non riesci ad accedere?”
  • “No. Non ho chiesto alcun cambio password. Ho avuto il mio Aplle ID bloccato (da Apple) e sono stato costretto alla procedura di sblocco, per tre volte in una settimana.”
  • “È normale dover reinsere la password, quando si accede dopo aver cambiato password..”
  • “No, non ho camb… “
  • “Grazie per aver chiamato, la mia risposta è stata utile?”
  • “No, ma grazie lo stesso. Errore mio.”

*(Cit.: Sono stata spiegata – 2003 – Anna Maria Barbera)

Tim, provaci, Donald c’è riuscito…

A me pare, e non sono il solo, che Apple abbia perso nel corso degli ultimi anni molto del suo spirito innovatore e visonario, in favore di facili profitti. Mentre sul profitto non avrei nulla da eccepire, anzi… è sul facile che avrei perplessità… quando la vera l’innovazione diventa un nuovo colore (oro rosa!) c’è qualcosa che non va. Dai, Tim, ce la potresti fare… (link)

‘sto coso nel video qui sotto, ad esmpio, non mi pare malaccio..

Sosumi (una serie?)

Apple citata in giudizio da una famiglia la cui figlia è stata vittima di un incidente stradale. Il guidatore colpevole della morte della ragazza stava usando Facetime mentre era alla guida. Apple sarebbe corresponsabile per non aver implementato un sistema di sicurezza per prevenire simili incidenti.

Mi pare giusto.

Io citerei anche Meucci, Marconi e Bell per aver inventato il telefono e le trasmissioni radio. Valuterei anche il Buon DIo per aver fornito il pericoloso guidatore di dita con cui azionare l’iPhone incriminato. E non trascurerei la posizione dei genitori del colpevole per aver partorito un idiota.

Ah, i ricorrenti non è che chiedano ad Apple di implementare (finalmente) un sistema di sicurezza. No, si accontentano di un bel risarcimento.

Da Macity, via, via

(le follie che girano intorno alla Giustizia mi stanno spingendo verso la creazione di una nuova saga… dopo “chicazzovuoicheseneacorga”… arriverà “Sosumi“: la Giustizia dei nostri tempi.)