Dalli all’untore!

Il (triste) livello della nostra società è ben rappresentato nell’apertura di Corriere.it:

Schermata 2017-04-19 alle 17.34.22

La pretesa di sospendere una trasmissione TV che solleva (secondo me giustamente) il problema delle “reazioni avverse” ai vaccini (e non dice di non vaccinarsi), che va a braccetto con l’infermiera che, di sua sponte, decide di fingere di effettuare le vaccinazioni su soggetti convinti di essere “coperti”. Exeunt.

puntano ai medesimi scopi

La storia degli abbonamenti gratuiti sui mezzi ATAC riservati ai sopravvissuti della Shoah fornisce occasione a Massimo Mantellini per un interessante commento, che si condivide.

Eppure, pensandoci, l’annuncio del Comune di Roma sugli abbonamenti ATAC gratuiti per i sopravvissuti della Shoah, ha una sua perfezione…. (segue su manteblog)

Modera, frena…

Flavia Perina, su Linkiesta, si trova costretta a dar ragione a Beppe Grillo contro le pretese dell’Antitrust di porre freni e regole alla rete.

La pietra dello scandalo è l’intervista del capo dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella al Financial Times, in cui si dicono quattro cose quantomeno opinabili:

1) internet è un Far West;
2) si devono «imporre regole»;
3) queste regole deve fissarle il “Pubblico”;
4) serve un’entità «terza, indipendente dal governo, pronta a intervenire rapidamente (sul web) se l’interesse pubblico viene minacciato».

Ovvio che Grillo gridi alla censura, anzi alla santa inquisizione. Ovvio che si sia costretti a dire: ha ragione lui. (link)

Scambisti

Io sono, come noto, un po’ tardo di comprendonio. A questo si aggiunga una certa “ingenuità”, un minimo di rettitudine morale… comprenderete che il quadro è fosco..

Continua a leggere