“Scambiato”?

La vicenda di Stefano Gugliotta, che ricorda per certi versi quella di Stefano Cucchi, è davvero inquietante. Per ora siamo alla requisitoria:

Roma, pestarono giovane scambiato per ultrà, Pg chiede conferma condanne per 9 poliziotti

Quello che mi domando è… e se davvero fosse stato un “ultra”? Il pestaggio sarebbe stato “meno” inaccettabile?



Annunci

Addenócchiate (inginocchiati)

Donald Trump ce l’ha a morte con gli sportivi americani che, per protesta contro le sue posizioni razziste, si inginocchiano durante l’esecuzione dell’inno nazionale. Sono dei “figli di puttana” e dovrebbero essere “licenziati”.

Dale Hansen, giornalista sportivo di Dallas, TX ne parla:

L’ex quarterback di 49ers Colin Kaepernick si è inginocchiato durante l’inno nazionale a San Francisco l’anno scorso. Ce ne siamo accorti, ma pochi giocatori si sono uniti a lui, non sembravano interessati.

Continua a leggere

Spudorati

“Spudorate le Ong che non accettano di firmare le regole del gioco, il codice di condotta. Anche perche’ non si tratta di un codice italiano, ma di un codice che l’Italia ha fatto su richiesta dell’Europa. Parliamo dunque di una regola europea. Chi non vuole i nostri militari a bordo vuol dire che ha qualcosa da nascondere

Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera. Evvabbè…

Perchè MSF non ha firmato il Codice di Condotta ONG per le operazioni di ricerca e soccorso?

Già, perché?

Prima di entrare nel merito delle motivazioni che sono alla base di questa decisione è importante sottolineare che le operazioni di ricerca e soccorso di MSF sono sempre state condotte nel rispetto delle leggi nazionali e internazionali e sotto il coordinamento della guardia costiera italiana (MRCC di Roma) (link)

… la richiesta che la polizia non sia armata non è stata adottata. La presenza di funzionari di polizia armati a bordo e l’impegno che gli operatori umanitari raccolgano prove utili alle attività di investigazione sarebbero una violazione dei principi umanitari fondamentali di indipendenza, neutralità e imparzialità. Questo sottometterebbe le organizzazioni umanitarie agli interessi politici e militari di uno Stato membro dell’Unione Europea…

ONG sta per Obbedienti Necessariamente Governativi oppure Organizzazioni Non Governative?

La responsabilità di condurre operazioni di ricerca e soccorso in mare risiede sugli Stati. Le attività di soccorso da parte di attori non governativi come MSF sono solo una misura temporanea finalizzata a riempire il “vuoto di responsabilità” lasciato dagli Stati. Gli Stati membri dell’UE devono avviare un meccanismo di ricerca e soccorso dedicato e proattivo per supportare l’Italia e riconoscere i suoi lodevoli sforzi nel salvare vite in mare, a dispetto di una risposta insufficiente da parte degli altri Stati Membri europei. (link)

Ha una sua logica (poro Carlo)

Turchia, via Darwin dai testi dei licei: per il Ministero la teoria dell’evoluzione è “controversa”

Ma “controversa” come minimo…

Indignazione nel mondo accademico turco: “Solo l’Arabia Saudita lo ha cancellato dai libri. Nei testi di storia verrà ridimensionata la figura di Ataturk (link)

E poi, sistemata la questione Ataturk, io darei un’occhiata a sta’ storia delle scie chimiche… come si dice “gomblotto” in turco? Ah, notato? Niente Darwin in Arabia Saudita… si, quelli moderati.

…e l’uomo creò Satana

in Italia, l’assurdo è normale

Della vicenda di Filippo Facci leggerete, se non avete letto…

Filippo Facci condannato e sospeso per aver criticato l’islam (link)

Sul “sistema” scrive Pierluigi Battista sul Corriere:

Il problema è che a decidere della liceità di ciò che ha scritto e addirittura a punirlo inibendogli per due mesi l’esercizio della professione sia chiamato un organismo per l’appunto nato nel clima del fascismo, in un’atmosfera per così dire poco favorevole all’ossigeno della libera stampa, e che si chiama Ordine dei giornalisti. (link)

12, 6, 6, 3, 260.000, 5

Numeri, non a caso:

  • 12 sono le denunce presentate dalla signora Marianna Manduca contro il marito, per violenze e minacce.
  • 6 sono i mesi in cui la donna ha presentato le denunce.
  • 6 sono le coltellate con cui l’uomo ha ucciso Marianna Manduca.
  • 3 sono i figli che ha lasciato.
  • 260.000 sono gli euro che un tribunale ha sentenziato debbano in qualche modo risarcire i ragazzi, ritenendo provata l’inerzia dei magistrati che avevano “dimenticato” le 12 denunce.
  • 5 sono gli anni che ci sono voluti al fratello della signora per vedere le sue ragioni riconosciute dalla Cassazione, avendo i tribunali ordinari dichiarato inammissibile la richiesta.

Giustizia è fatta? No. Manco per idea. Intanto non sono stati condannati “i” magistrati responsabili (non individuati) ma la Procura di Caltagirone, nella persona dell’allora capo. Che nel frattempo è morto. Dunque pagherà la Presidenza del Consiglio. Cioè tutti noi. (link) Salvo poi rivalersi sul magistrato responsabile…. vedremo…

 

 

Cose turche!

Le cose in Turchia, dal presunto golpe dello scorso anno, non è che vadano benissimo… (selezione da Il Post)

Poi il cestista Enes Kanter che, al confine con la Romania, scopre che il suo passaporto turco è stato annullato e risulta ricercato… certo, lui non è che l’abbia “toccata piano” definendo il presidente Erdogan un “Hitler dei nostri giorni”…

Poi un fantastico servizio del NYTimes che mostra 24 persone (forse agenti dei servizi e dell’esercito turco) che – a Washington, DC – aggrediscono protestanti contrari ad Erdogan…