il ricorso degli orfani

Per chi ricorda la storia… c’è una conclusione ragionevole.

Caso Manduca, la Cassazione accoglie il ricorso degli orfani. Non dovranno restituire il risarcimento

Bocciata la sentenza della corte d’appello di Messina che parlava di “delitto inevitabile”. La donna fu uccisa dall’ex marito dopo dodici denunce rimaste inascoltate. Ordinato un nuovo processo

palermo.repubblica.it

Monarchie 2.0

Dopo l’autosospensione dalla famiglia reale di Harry e Megan (come un deputato qualsiasi sorpreso in qualche impiccio), sentivamo la necessità di questo nuovo colpo di scena:

I Senatori del Regno contrari all’apertura di Emanuele Filiberto di Savoia che ha annunciato di abbandonare la legge salica scritta mille e cinquecento anni fa.

torino.repubblica.it

L’ultima volta che ho sentito qualcuno discutere di legge salica era l’arcivescovo di Canterbury dell’Enrico V di Shakespeare…

“In terram Salicam mulieres ne succedant” (No woman shall succeed in Salic land), Which Salic land the French unjustly gloze To be the realm of France, and Pharamond The founder of this law and female bar.

a 2′ 03″

Ipocrisie indecenti (Ah, tutti contenti)

Che le donne siano sottoposte a trattamenti discriminatori in ambienti lavorativi (e non solo) è cosa assodata e sgradevole, sia dal punto del trattamento economico sia dalle “pressioni” che spesso sono costrette a subire.

La soluzione che si è trovata, ma che a me non piace affatto, è quella delle cosiddette “quote rosa”, un numero minimo di “posti” da assegnare, per legge, a donne. Mi sembra una soluzione ipocrita, che non riconosce il merito femminile, ma impone una presenza meramente numerica, indipendentemente dall’effetivo merito o capacità.

Non ci credete? Date un’occhiata a quello che sta accadendo al Comune di Firenze: il Sindaco Dario Nardella ha ieri presentato la sua nuova giunta

  1. Federico Gianassi
  2. Cosimo Guccione
  3. Sara Funaro
  4. Tommaso Sacchi
  5. Alessandro Martini
  6. Marco Del Panta Ridolfi
  7. Cristina Giachi
  8. Cecilia Del Re
  9. Stefano Giorgetti
  10. Andrea Vannucci 

Notate niente? Si, ci sono 3 donne. Mentre la legge 56 del 2014 (articolo 1, comma 137) (!!) prevede che siano il 40%. Ne manca una. E come si fa?

Semplice: si sfrutta il il nobile gesto di Marco Del Panta Ridolfi che dopo neanche 24 ore rimette il mandato (e le deleghe a relazioni internazionali, politiche europee, cooperazione allo sviluppo e attrazione agli investimenti) nelle mani del sindaco che nomina al suo posto l’ex assessora all’Ambiente Alessia Bettini, che però avrà altri incarichi, mentre quelli di Del Panta Ridolfi andranno a… Del Panta Ridolfi!! Ha infatti accettato la proposta del sindaco di conferirgli, una volta insediato in Consiglio comunale, un incarico speciale nel settore delle relazioni internazionali, politiche europee, attrazione degli investimenti, alta formazione, cooperazione allo sviluppo. (link)

Ed il problema non è tanto Del Panta Ridolfi, quanto la Bettini che ha acconsentito (obtorto collo?) a questa pagliacciata.

Ah, tutti contenti
saremo così.
Questo giorno di tormenti,
di capricci, e di follia,
in contenti e in allegria
solo amor può terminar.
Sposi, amici, al ballo, al gioco,
alle mine date foco!
Ed al suon di lieta marcia
corriam tutti a festeggiar!

(Lorenzo Da Ponte – Don Giovanni, 1787)

ARROTONDA(num_da_arrotondare;cifre)

Le nuove multe del codice della strada prevedono che per i telefoni cellulari un esplicito divieto di “smartphone, computer portatili, notebook, tablet e dispositivi analoghi che comportino anche solo temporaneamente l’allontanamento delle mani dal volante“. Attualmente l’eventuale sanzione andrebbe da 161 euro a 647 euro, ma verrà aumentata in una somma compresa tra 422 e 1.697 euro.

Il minimo è 422 euro. Perché 422 e non, per dire, 420? sono quei due euro in più un forte deterrente? E la sanzione massima… 1.697 euro? Fossero stati 1.700 euro cosa sarebbe successo, aumentava lo spread?

Rimaniamo in tema di trasporti e circolazione… per il rinnovo della patente bisogna fare la visita medica e pagare il ticket: € 14,46 ! Perché “virgola 46”? A 14,50 – o addirittura a 15,00 – che sarebbe successo, avreste rinunciato al rinnovo?

ci piace fare finta

Massimo Mantellini parte dal Gattopardo letto da Toni Servillo per fare un lungo giro della vita pubblica del nostro paese. Quella che fingiamo quotidianamente di non conoscere, di non vedere.

Il caso vuole che in questi giorni in auto…

Il nuovo Mistero degli Interni

No, non è un errore, volevo proprio scrivere Mistero, non Ministero. Cominciano ad essere molte le cose “misteriose”, incomprensibili, connesse al ministro Salvini ed al suo dicastero.

Esempio uno: il ministro irride il tentativo di metterlo sotto accusa per la vicenda del supposto sequestro di persona nella vicenda relativa alla nave Diciotti. Egli sostiene, tra l’altro…

“Non può infine sottacersi che l’azione attuativa dell’indirizzo governativo (risultante nel caso di specie dal punto 13 del Programma di Governo) già di per sé stessa costituisce perseguimento di un preminente interesse pubblico, peraltro rappresentato anche dalla salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica che sarebbero messe a repentaglio da un indiscriminato accesso nel territorio dello Stato”

Dunque, se le parole hanno un senso, il divieto dell’attracco della nave Diciotti avrebbe costituito “salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica“. E va bene, se lo dice il ministro… ma allora, quand’è che mettiamo sotto processo tutte (ma dico proprio tutte) le persone che erano imbarcate, comandante ed equipaggio compresi? Perché erano ancora loro al comando della nave, non c’era stato alcun ammutinamento…

Esempio due: lei vive in Italia da 14 anni, a Trieste, ha preso la maturità classica in un liceo italiano, ancorché della città in cui viveva: Fiume. Che noi italiani la chiamiamo così, perché era italiana… adesso è in Croazia e si chiama Rijeka. Fatto sta che oramai in Italia ci sta, ci sta e ci lavora bene, e ci vuole rimanere (potendo) da cittadina italiana. Presenta la domanda perché, tra paesi appartenenti all’Unione Europea basta aver vissuto 4 anni in un altro paese per chiederne la cittadinanza. In tutta Europa. Tranne che in Italia. Da noi, dallo scorso anno, grazie al “Decreto Sicurezza”, c’è un ulteriore requisito: bisogna conoscere l’italiano.

Ed è proprio grazie a questo “cavillo” che la sua domanda viene respinta dal Ministero a Roma. Nonostante lei abbia prodotto la documentazione ella sua attività lavorativa: interprete e traduttore per il Ministero dell’Interno e per quello di Grazie e Giustizia. Da “Gli Stati Generali“.

Il web 4.0 – alla matriciana

Decreto sicurezza, stretta sugli affitti brevi. Inquilini comunicati subito alla Polizia

Il titolo è vagamente “allarmistico”, ma il principio è tutto sommato comprensibile, se non proprio condivisibile.

Allora andiamo a vedere cose bisogna fare questa comunicazione immediata…

Le informazioni vanno trasmesse tramite il portale Alloggiati webdella Polizia di Stato. Vado a vedere…

Si arriva in una pagina che sarebbe stata bruttina assai a fine anni ’90, figurarsi oggi…

Ma oggi è il primo febbraio, l’avviso per il 10 gennaio lo potevate togliere… e poi, la manutenzione per un servizio “obbligatorio” che deve essere svolto entro 24 ore… la potreste fare di notte, no?

Proseguiamo..

Prima di accedere al servizio bisogna scaricare sul PC il certificato digitale. Ma funzionerà anche per chi non ha un PC ed usa un Mac? E poi, scusate, tutta quella pippa infinita sullo SPID, l’identità digitale unica per la PA… ? Non funziona più?

Vabbè…. proseguo e “scarico” il certificato. Si apre un pop up che mi chiede i dati di login. Quali dati?

Ma la colpa è mia, avrei dovuto immaginarlo dall’inizio.

Oh Diego, where are thou?

Voglio vedere cosa avanzerà!

la storia del ricevimento a base di junk food offerto da Trump, in tempi di shutdown del governo federale, la potete leggere – anche su Il Post.

Tra le tante (serie) accuse alla sua presidenza questa è forse la meno grave… ma, diciamolo, anche pr un americano medio, un redneck, un elettore trumpiano, esiste cosa peggiore del junk food freddo, non mangiato appena pronto?