Pezzenti

L’autorevole Gazzetta dello Sport pubblica una classifica dei 5 calciatori meno pagati della Serie A:

Ultimo in questa particolarissima classifica di guadagni c’è il portiere del Crotone Aniello Viscovo. Appena diciottenne il numero uno calabrese è uno dei profili più interessati del panorama della Primavera. In fondo alla lista degli ingaggi condivide i 30mila euro di ingaggio a stagione con il compagno Giuseppe Cuomo, difensore diciannovenne.

Lo stipendio netto di un professore associato è – più o meno –  uguale.
Dopo quasi 30 anni di cariera.
Con il blocco degli scatti da quasi dieci anni.
Tredicesima compresa.
E non c’è il premio scudetto.

Annunci

Addenócchiate (inginocchiati)

Donald Trump ce l’ha a morte con gli sportivi americani che, per protesta contro le sue posizioni razziste, si inginocchiano durante l’esecuzione dell’inno nazionale. Sono dei “figli di puttana” e dovrebbero essere “licenziati”.

Dale Hansen, giornalista sportivo di Dallas, TX ne parla:

L’ex quarterback di 49ers Colin Kaepernick si è inginocchiato durante l’inno nazionale a San Francisco l’anno scorso. Ce ne siamo accorti, ma pochi giocatori si sono uniti a lui, non sembravano interessati.

Continua a leggere

Chi cazzo vuoi che se ne accorga? Io. (40)

La cronachetta spicciola riporta:

Sulley Muntari, il dramma: senza soldi, non paga le rate dell’auto di lusso e la polizia la confisca

La Mercedes Amg G63 da 150mila euro è finita nei garage della polizia.

Solo che la macchinina del bel tomo non è la “classica” Mercedes G63AMG da 150.000 euro, ma la G63AMG 6×6 da 456.000 euro (senza optional). Un mezzuccio utilissimo per viaggiare tra Italia e Svizzera, come rilevabile dal bel test di Top Gear UK.

La madre di tutti gli errori

il CIO assegna le Olimpiadi 2024 a Parigi e quelle del 2028 a Los Angeles, ed il presidente del CONI ci va in puzza

Olimpiadi, Malagò: “No di Roma una decisione suicida e autolesionista”

E magari sarà anche vero, non si sa mai… è che, con i precedenti che i cittadini romani hanno visto (o non visto), e considerando che le Olimpiadi romane erano presentate da Giovanni Malagò, Presidente del CONI, e da Luca Cordero DI Montezemolo, Presidente del Comitato Organizzatore… la sfiducia nelle loro promesse era, quantomeno, giustificata dai loro precedenti:

  • Malagò era il presidente del comitato orghanizzatore dei mondiali di nuoto del 2009, finito con otto milioni di conti in rosso in 14 giorni di gare link1  Link2
  • Montezemolo, oltre ad essere oggi uno dei protagonisti del fallimento di Alitalia (link) è l’indimenticabile presidente del comitato dei mondiali di calcio Italia ’90, quelli finiti con un buco enorme ed una serie di sprechi incredibili. Link1 – link2