Ma non mi dire…

Nemmeno 24 ore e la nuova versione di Rousseau, la piattaforma del Movimento 5 Stelle, è già stata hackerata

La Repubblica

“C’è un programma  che permette di effettuare questo attacco con un semplice computer in un tempo relativamente breve. Sono bastate 21 ore per craccare 136 password su un campione casuale di 2517, un esito positivo pari al 5,40%. Una percentuale non irrisoria che potrebbe pesare nelle votazioni online”. Che spesso vengono decise sulla base di poche decine di voti.

 

43

In “Guida galattica per autostoppisti” il megacomputer “Deep Thought”, dopo milioni di anni di elaborazione, dava la risposta alla domanda sull’origine della vita, dell’universo, sul perché siamo qui… e la risposta era “42“. Quindi per capire la risposta, dopo milioni di anni di calcoli, fu necessario costruire un supercomputer ancora più potente per rielaborare la domanda originale.

Per Beppe Grillo la risposta non è 42, ma 43. Sono le cose fatte da Virginia Raggi da quando è sindaco di Roma. Appresso il lungo elenco. Ci sono molte cose declinate al futuro… (“10 milioni di euro che verranno distribuiti ai Municipi” punto 4), e molte cose che sembrano ridicole (la linea 51 che diventa Express al punto 15, la pulizia dei bus al capolinea al punto 19, 400 buche riparate dal 15 al 31 dicembre scorso (400 buche sono la media di una strada) al punto 29…

Luciano Fontana, sul Corriere.it, rovescia l’elenco… e Romafaschifo lo massacra.

Madamina, il catalogo è questo….

Continua a leggere

Scambisti

Io sono, come noto, un po’ tardo di comprendonio. A questo si aggiunga una certa “ingenuità”, un minimo di rettitudine morale… comprenderete che il quadro è fosco..

Continua a leggere

la rivoluzione del Movimento 5 Stelle…

…è cominciata da Roma, e nessuo potrà fermare questa ventata di clamorosa novità, da lei stessa annunciata:

“Perché io sarò il Sindaco di tutti”. Come un Nicola Signorello qualsiasi… e poi parte il cro: “Onestà! Onestà!” – mentre noi preghiamo il cielo che ci sia “Capacità!”

Cocainomane, ma in giacca

Emilio Colombo, che presiederà la prima seduta dell’assemblea di palazzo Madama essendo il più anziano in quel consesso, ha già messo le mani avanti con gli amici: «Se i senatori del Movimento 5 Stelle si presentano senza giacca e cravatta io non li faccio entrare in Aula». (link)

Si, Emilio Colombvo… quello.