Io non te la do gratis

La musica, hey, che credevate? Taylor Swift vuole (comprensibilmente) che Apple paghi gli artisti per la loro musica che verrà usata nei 3 mesi di prova gratuita del suo imminente servizio Music. Apple riteneva di potersene approfittare…”Io offro un servizio in prova, non lo faccio pagare e dunque non ti pago”.

Taylor Swift non ci sta, e la sua musica “non la da gratis”. Giusto.

Peccato che il fotografo Jason Sheldon abbia pubblicato il contratto che i fotografi che vanno a fotografare Taylor Swift sono obbligati a siglare per poter accedere ai luoghi dove l’artista si esibisce. Un contratto che definire “capestro” è poco: i diritti delle immagini rimangono in capo al soggetto, e non al fotografo come comunemente accade. Il fotografo può pubblicarlo – una volta soltanto – su una testata comunicata in precedenza, senza possibilità di altri usi. (link) via macitynet

P.S. Apple ha rivisto la sua posizione e pagherà interamente gli artisti.