Vincè, fammi capire…

Vincenzo Visco, già Ministro delle Finanze e Ministro del Tesoro, parla a Repubblica delle sue idee e fa le pulci agli annunci di Matteo Renzi:

Professor Visco, perché è inaccettabile abolire la tassa sulla prima casa?
“Perché le prime case non sono tutte uguali. La mia casa a Roma vale circa un milione, la villa di Arcore ne varrà dieci e un appartamento in periferia vale 100 o 200 mila euro. Un fisco che tratta questi patrimoni nello stesso modo è un fisco profondamente ingiusto”.

Continua a leggere